martedì 6 ottobre 2009

Come d'Incanto














Vorrei vivere in un mondo diverso, vorrei essere diverso. Vorrei sentirmi come un personaggio di un cartone, incapace di arrabbiarsi, incapace di odiare e abbassarsi alle sensazioni umane più volgari.
Come d'incanto, vivere in un sogno luminoso e colorato, incapace di vedere l'ombra che c'è qua.
Vorrei cantare invece di parlare e ballare invece di camminare. Vorrei cantare per comunicare quello che sento, vorrei ballare per far vedere i colori che ho dentro.
Vorrei innamorarmi incontrando due occhi, vorrei essere incapace di odiare.
Vorrei sorridere a tutti, smagliante, gentile. Vorrei sorridere sempre, semplicemente.
Ma mi prenderebbero per pazzo.
Vorrei farlo lo stesso.
Da domani comincio, e così sarò un po' più me.