sabato 1 agosto 2009

Viaggio

Viaggiare, vivere.
Persone che arrivano, persone che partono, così le emozioni, arrivano, partono, e così i sogni, i sorrisi, le lacrime. E potrebbe sembrare il contrario, ma in fondo siamo soli in questo viaggio. O forse no.
Ma è così bello provare l'ebbrezza di questa avventura solitaria, ogni tanto, vero?
Ed è così bello, poi, però, trovare compagni di viaggio degni. Così bello e così difficile. Ma poi il sorriso vale sforzo, non credete?
E quindi, cambiano i paesaggi, gli alloggi, i mezzi di trasporto e i conducenti, le guide turistiche e i luoghi da visitare, ma noi ci siamo sempre e sempre vivi.
Oggi ho fatto un tuffo in un piccolo passato recente, così pieno di colori, ricordi ed emozioni, in una lingua diversa. L'ho messo a posto per poterlo visitare meglio, con la mente, e ricordarne i profumi, i gesti, le parole.
Domani, resto solo, per un po'. Non proprio solo, ecco. Ma quanto basta, per avere un po' di nostalgia e per portare il pensiero un po' più lontano di qua, per preoccuparsi un po', per aspettare il ritorno, con le braccia aperte e un sorriso sul viso.

















E vi auguro un buon viaggio, voi che partite. E un buon viaggio, a voi che restate. Buona estate, buona vita, e un abbraccio. :o)

2 commenti:

Emanuele ha detto...

Ciao Carmine, passavo per caso... Mi piace quello che scrivi e come la pensi su determinate cose, penso che tornerò a leggerti. Ciao

Adynaton86 ha detto...

Allora, com'è andato il viaggio? :)
un abbraccio
Ady