sabato 30 agosto 2008

Past Pensées

dal mio diario (07 maggio 2008)


Manzoni aveva ragione almeno per una cosa.
Renzo e Lucia, dopo tutti i dolori, le lacrime, i chilometri, la prigionia, la malattia, riescono a sposarsi.
Ma non riusciranno a vivere felici e contenti.
La colpa però, non è la loro.
Poniamo che saranno buoni. Faranno tutto ciò che di giusto sono in grado di fare. Saranno "buoni".
Ma nel mondo è l'ingiustizia a farla da padrona.
Gli chagrins arriveranno anche al più giusto dei giusti. Anche al più perfetto.
Il dolore arriva comunque.
Per il bene ci vuole fortuna.
Il male è ordinaria amministrazione.
E forse, per chi si comporta bene è ancora peggio. Arriva, il dolore, inaspettato, come un pugnale freddo nel sangue caldo della schiena, e non ce la fai a girarti in tempo.
E allora, dove sta la giustizia?
Cosa dobbiamo fare per stare bene?
Cos'è giusto qui?
Non ho più voglia di sentire il dolore, sentirlo dentro, sentirlo raccontato nelle mie orecchie.
E il sole viene e va...

-why does it always rain on me...? is it because i lied when i was seventeen...?

6 commenti:

Dressel1 ha detto...

per stare bene basta avere culo. per essere felici anche. in effetti è l'unica cosa che mi piace de "i promessi sposi"

Ballerotta bohémien ha detto...

non so se sono domande per tutti di ordinaria amministrazione, ma volte volte mi sono chiesta la stessa cosa...e poi è fin troppo chiaro...il male è vigile, il bene fa da contorno a volte nemmeno cerca di combatterlo per paura o chissà cosa.
la cosa bella è che al mondo la gente è catalogabile in buona e cattiva, lo si può fare davvero.
a volte mi chiedo ses to dalla parte giusta, a volte mi rendo conto di stare nel limbo, cosa che accade in molte situazioni!

ma almeno so che le stelle sono fin troppo buone!

Vanishake ha detto...

Il male c'era, c'è e ci sarà.
Satana ieri, oggi e domani.
Aaaaavvai!
Come dicono i Muse "There's no justice in the world and there never was" (Soldier's poem... commovente).
Tante belle parole per poi imbattersi nella consueta guerra, rissa, bugia, l'ennesima presa per il culo, l'ennesimo tradimento.
Ormai c'avresti dovuto fare l'abitudine, ma è pur vero che non si smette mai di sognare un mondo migliore... e alla fine si arriva a crearselo nella propria testa.
I dolori veri li senti quando la bolla esplode.
Una volta mi hai detto che posso prendere un Umbrella e cantare con Rihanna.
Rigiro il destinatario e riformulo il consiglio (non penso sia il caso di tirare in ballo la tua adorata sgallettata) e ti rimembro che noi abbiamo un'arma in più del male: il solito ombrello con il quale possiamo ripararci e, alle brutte, prendere a ombrellate il Don Rodrigo di turno.
Altrimenti, se non vuoi sentire più il dolore, puoi chiudertici dentro la testa (... però è un po' scomodo)!

Basta avere forza...
... e il bene ne ha da vendere, anche se non sempre sembra ;)


... che poi non ho capito ancora cos'è il bene e il male.

Mah.
Li identificherei con Rock e House,
vabbè?
Sennò che ne dici di Vanish e Demian? Oppure Olivia e Belzebù?

Fammi sapere :D

"C'è del buono in questo mondo, padron Frodo, è giusto combattere per questo!"

OOOOOOOMMMMMMMMMMM

ps: che hai combinato a 17 anni eh? bizzoso mentitoooore......

Adynaton86 ha detto...

No, non è perché hai detto una bugia quando avevi diciassette anni... noi dobbiamo continuare ad essere buoni perché alla fine ti permette di superare il dolore.
Bisogna essere buoni con gli altri, ma prima di tutto con noi stessi. Forse è questo il segreto.
Buona fortuna
un abbraccio
Ady

Demian ha detto...

@dressel: in effetti. ci vuole culo. e guarda caso, io ultimamente non ce l'ho per niente.
incrociamo le dita, spargiamo il sale a terra, non passiamo sotto le scale, uccidiamo i gatti neri. La sfiga è in agguato, perennemente.

@ballerotta: io spero di stare dalla parte giusta, e continuo per questa strada...speriamo che lo sia davvero...

@vanishake: grazie per il commento più lungo dell'intervento...per eguagliare la lunghezza del tuo ora lascerò qualche riga














e prendiamo tutti l'ombrello e sgallettiamo combattendo i cattivi, cantando "ella-ella-ella-eh-eh-eh"! yo!
che la forza sia con noi!
jai guru deva vanish e demian!

@ady: ma si...alla fine poi lo so perché siamo buoni...in fondo fa bene anche a noi...vuoi mettere la soddisfazione?
Un abbraccio :)

Hachikò ha detto...

Vorrei che il dolore non ci toccasse
e che tutto ciò che ci circonda fosse solo quello che noi sogniamo come il bene per noi stessi.
Vorrei che il tempo non mutasse l'affetto e la voglia di non lasciarsi.
Senti Nana,non pensi anche tu,che due persone,amici destinati,davanti alle difficoltà,possano diventare più forti?