mercoledì 14 maggio 2008

Uno sguardo al passato


Stavo rovistando tra la polvere del mio vecchio blog, avevo voglia di pubblicare qui qualche parola di quel passato recente.
Ma la realtà è che ogni cosa scritta in quei momenti ha quel posto preciso, non avrebbe senso cercare di portare quelle emozioni in un altro posto, in un altro tempo. Ed è così amaro, rendersi conto che il passato non torna, e che si va avanti, e non sempre le cose vanno meglio, che ora sì, sto bene, ma prima, anche solo un anno fa, c'era una dolcezza nell'aria, una dolce inconsapevolezza, data dalla speranza del futuro, che ancora era da costruire. Rileggo quelle pagine, e mi riscopro.
Ricomincio a sentire le stesse emozioni di quel tempo.
C'era nuova musica, la scoperta di nuovi stili, nuove armonie. C'era Tori, c'erano i Nine Inch Nails, c'era Virginio, c'era la nuova L'Aura, Patti Smith, Janis, i Radiohead, i Rumorerosa, Bjork... C'erano nuove persone, ancora sconosciute, da scoprire, ma che sembrava potessero assomigliare a me. Era così bello credere di avere gemelli da scoprire. In realtà, credo, di gemelli non ne troverò mai. Forse, bastano i quattro del segno e dell'ascendente. C'era la mia voglia di cambiare, di migliorare, gli esami da superare, le prove da affrontare, e un senso di sorpresa nell'affrontare ogni cosa che si nascondeva oltre il mattino. C'era l'illusione di poter provare quelle emozioni semplicemente, puramente. In quei giorni credevo di stare per affrontare la mia nuova vita con qualcuno che ne sapeva quanto me, e con cui sarei potuto crescere, di pari passo. Quei sorrisi indulgenti mostravano timida paura, ma ero solo io a figurarmi ciò che avrei voluto che fosse stato. C'era l'attesa dell'estate, della fine della fatica. Nelle mie parole c'era la bellezza infantile di chi ancora non sa com'è il mondo. Ero inconsapevole dell'amarezza che si può provare qui su questa Terra, sotto queste nuvole.

Ora, invece so cosa c'è qui fuori. E ancora non conosco tutto. Ho assaggiato solo una parte del mondo. E chissà quanta terra c'è ancora da sputare prima di poter dire di essere felice, come ero prima. Prima, inconsapevole e pieno di speranza, pieno di sogni, che credevo realizzabili. Ora, deluso da molti e molte cose, molti sogni infranti, amareggiato.
La speranza è un po' più difficile da tirar fuori, ma c'è. La speranza di poter superare tutto questo, e di poter andare avanti e trovare la felicità, anche nella consapevolezza del male.



Le immagini sono prese da alcuni interventi di quel caro vecchio blog, il video è una delle nuove musiche che ascoltavo ("Spark" di Tori Amos, dall'album "From the Choirgirl Hotel" che è uno degli album più belli che abbia mai ascoltato).

5 commenti:

Adynaton86 ha detto...

Più che terra, caro Demian, temo che dovrai mangiare tanta, tanta merda. Come tutti(o quasi... ma gli eletti appartengono ad una categoria a parte). Proprio ora che sto mangiando una frittata mi viene in mente che l'uovo, crudo o cotto che sia, sempre uovo è: la sua forma è diversa, la sostanza non cambia. Un po' come te: passato, presente, futuro? Diverse forme, ma sostanza invariata. Non temere il tempo che passa: lui può solo modellarti, l'anima resta dentro, al sicuro, racchiusa in un guscio.
Un abbraccio

l'incarcerato ha detto...

Le ultime righe che hai scritto non buttarle al vento, raccoglile e conservale gelosamente!
Corri Demian, corri!

Ballerotta bohémien ha detto...

noi adolescenti siamo così strani...
io stento ancora a capirmi ed in un certo senso la cosa non mi dispiace...
ok, non ci si conosce bene nemmeno a 80 anni ma adesso è diverso, crediamo di conoscere il mondo quando non è vero...crediamo di essere arrivati ed invece siamo alla partenza...
eppure tutto ciò mi ammalia...

Demian ha detto...

@adynaton: e comunque l'uovo viene dal culo della gallina...quindi non è merda, ma poco ci manca... ;)
un abbraccio anche a te.. :)

@l'incarcerato: oh certo non le butto...altrimenti che fine si fa?
Da buon epicureista conservo sempre un po' di speranza.
E corrrrro....!

@ballerotta: ammalia anche me, ma c'è anche tanta paura, dell'incapacità di non reggere...

Adynaton86 ha detto...

Ahahahah cielo XD
Meno male che almeno il contenuto dovrebbe essere preservato.... :°D